Arriva a Milano il Fendi Bar: il nuovo locale griffato e perfetto per essere fotografato e condiviso su Instagram che celebra il Salone del Mobile

Arriva a Milano il Fendi Bar: il nuovo locale griffato e perfetto per essere fotografato e

La città di Milano ospita nuovamente il Salone del Mobile, un evento che si svolge fino al 12 giugno 2024 e che offre un ricco programma di eventi e appuntamenti. Si tratta della 60esima edizione di questa importante manifestazione, un’occasione preziosa per designer e aziende che vogliono mettere in luce progetti sostenibili ed etici, a basso impatto ambientale. Quest’anno è particolarmente significativo perché segna il ritorno del Salone del Mobile dopo due anni di stop imposti dalla pandemia.

Tra le novità di questa edizione c’è anche il Fendi Bar, che arriva a Milano in concomitanza con l’evento. Il design di questo spazio interpreta in modo nuovo e originale gli elementi iconici della Maison, offrendo un’esperienza unica ai visitatori. È una forma di contributo da parte di Fendi per celebrare il ritorno del Salone del Mobile e dare il benvenuto a tutti i partecipanti.

Apertura del nuovissimo Fendi Bar nel centro di Milano

L'introduzione del nuovo logo O’Lock, delle righe Pequin e del Giallo Fendi conferiscono al locale un'atmosfera

Il Salone del Mobile, giunto alla sua 60esima edizione, sancisce il ritorno in scena della fiera dopo due anni di interruzione forzata a causa della pandemia da Covid-19. In questa occasione, nel cuore di Milano, prende vita il Fendi Bar, un’iniziativa legata all’importante manifestazione dedicata al design e all’arredamento. Situato nel suggestivo cortile della boutique Fendi di Via Montenapoleone 3, il locale sarà aperto al pubblico dal 7 al 12 giugno 2024, in coincidenza con la settimana del Salone del Mobile.

Il Fendi Bar si presenta come una reinterpretazione dell’iconico Fendi Caffè, dando vita a un’esperienza inedita che unisce gli elementi distintivi della Maison in un modo originale. L’introduzione del nuovo logo O’Lock, delle righe Pequin e del Giallo Fendi conferiscono al locale un’atmosfera e un’estetica uniche, in linea con lo spirito di ricerca e innovazione che contraddistingue il marchio Fendi.

LEGGI ANCHE:  Libri da leggere almeno una volta nella vita: i titoli che non devi assolutamente perdere

I 3 principali elementi distintivi del Fendi Bar


Lo scorso anno, anche Milano aveva ospitato temporaneamente un altro Fendi Caffè, ma questa volta alla Rinascente. Il design del locale era caratterizzato dal logo FF Vertigo, distintivo e riconoscibile. Invece, il logo Fendi O’Lock rappresenta la stilizzata maglia di una catena e si trova su diversi gioielli, accessori e capi di abbigliamento della casa di moda. Il Pequin, invece, è il logo-non logo del brand: una texture a righe color fango e nere, ancora oggi utilizzata come riferimento grafico per il prêt-à-porter e gli accessori. Questa texture è stata pensata come alternativa al famoso monogramma con le doppie F. Il vivido e acceso giallo Fendi, a metà tra l’ocra e il giallo paglierino, è stato introdotto nel 1933 con il lancio di Pergamena, diventando subito caratteristico del marchio.